ENERGIA ELETTRICA

In caso di ingiustificata e prolungata interruzione della erogazione dell’energia elettrica, l’azienda fornitrice è responsabile dei danni causati all’utente.

La Dott.ssa A. D.D. citava in giudizio l’AceaElectrabell E. spa, esponendo che dalle ore 24:00 del 16.12..2004 sino al tardo pomeriggio del 17.12.2004 vi era stata interruzione di erogazione di energia elettrica presso il suo appartamento. Deduceva l’attrice che, nonostante i reiterati solleciti inoltrati presso l’azienda, il guasto era stato risolto con grave ritardo. Deduceva inoltre l’attrice che a causa del prolungato disservizio tutti gli alimenti custoditi nel congelatore di casa si erano ammalorati, con un danno di carattere patrimoniale. L’attrice chiedeva, quindi, il risarcimento dei danni conseguenti al deperimenti degli alimenti surgelati.

Il Giudice di pace di Roma, con sentenza 46156/08, ha riconosciuto la responsabilità dell’azienda fornitrice e l’ha condannata al risarcimento dei danni, liquidando l’importo dei costi sostenuti per l’acquisto degli alimenti ammalorati, oltre che alla refusione delle spese di giudizio.

© 2015 AVVOCATO CARLO MARZIONI STUDIO LEGALE

logo-footer